Storia del Gran Bazar di Istanbul

grande bazaar, conosciuto anche come Kapalıçarşı costruito da Fatih Sultan Mehmet, è una storica piazza dello shopping circondata da negozi coperti di tetti e cupole. La roccia è il cuore della grande area, che nel nome storico è "Çarşu-yı Kebir". Il primo bedestene che è stato costruito in 1460 ha ricevuto il nome di Cevahir e questa sepoltura è stata lasciata a Sultan Mehmet il Conquistatore da consegnare ad Hagia Sophia. Il Sultan portò poi vari negozi e centri commerciali al centro della vita commerciale.

Caratteristiche architettoniche del Grand Bazaar

Architettura del Grand Bazaar

Il Grand Bazaar, fondato in 1461, assomiglia a un enorme labirinto con il suo design estetico. La storica area dello shopping con le strade 60 e i negozi 3600 copre un'area totale di metri quadrati 30,700. Istanbul può essere espressa come un punto di attrazione sia nel senso turistico che commerciale. Alla prima vista della piazza che mostra una struttura complessa con elementi colorati sul mondo, Cevahir Bedesten attira l'attenzione. Il bedesten, che è in vista monumentale architettonica, è diviso in sezioni separate 15. Ogni episodio ha un aspetto coperto da una cupola. All'interno delle pareti delle pareti, piccole cellule rimbalzano. Sandal Bedesteni è circondato da disegni a cupola 50. Questo bedesten decorativo è uno dei principali esempi di architettura turca come design a cupola. Questi due importanti bedesten citati sono le qualità interiori del bazar. In passato, due edifici sono noti per le loro spesse basi di ferro interne. Commercianti in cofanetti di ferro; capitale, risparmi e gioielli, oltre a documenti e documenti di registrazione in LonCard.

Negozi e stabilimenti nel Grand Bazaar

Negozi Grand Bazaar Istanbul

Il Grand Bazaar, che attira l'attenzione con la sua ampia folla in ogni ora del giorno, ospita molti negozi locali diversi come gioielli preziosi, armi, oggetti d'antiquariato e mangiare e bere. I nomi nel bazar sono sufficienti per esprimere in anticipo lo scopo del luogo.

Porte: Gioiellieri, Nuruosmaniye, Basketçihan, Takkeciler, Tavukpazarı, Zenneciler, Beyazıt, Çarşami, Çuhacihan e Mahmutpaşa.

strade: Aga, Altuncolare, Acisheme, Aynacılar, Basmacılar, Çuhacıhananı, Fesçiler, Hacıhasan, Hacıhüsnü, Yarplikçiler, Kalpakçılar, Karakol, Kavaflar, Kazazlar, Kolancılar, Furker, Lütfullahefendi, Mercantile, Particelle, Pittore, Sandalo, Serpuççular, Varakçıhan, Yorgancılar, Yhanhasan, Zenneciler.

Hanlar: Ağa, Astarci, Bodrum, Cebeci, Çuhacı, İçcececi, Doors, Kaşıkçı, Kebabçı, Kızlarağası, Cistern, Sorguine, Yolgeçen, Zincirli e Evliya.

Ordine interno del Bazar coperto

È anche possibile trovare varie organizzazioni nel mercato in cui il prodotto è venduto nel campo della categoria 97. Centro sanitario, stazione di polizia, filiali di tutte le banche e uffici postali sono tra queste istituzioni. L'organizzazione di sicurezza privata è un'istituzione unica per il bazar. Il bazar coperto, sebbene dia un'impressione di immagine complessa, è in realtà una struttura in cui opera un ordine completo. Nell'area tra Ağa Street e Aynacılar Street, all'ingresso del Çarşın, sono degne di nota le immagini colorate di valuta estera e monete d'oro. Zincirli Han, noto come il produttore di gioielli realizzati, ti dà il benvenuto quando attraversi Jeweler's Street. Lo Zincirli Han, costruito come edificio a due piani, contiene molti elementi che testimoniano le tracce della storia. Ci sono piccoli negozi nel Cevahir Bedesten, che sono stupiti dalle sue dimensioni, e coloro che sono impegnati in piccoli oggetti d'artigianato e ornamenti artistici. Soprattutto quando si continua dall'uscita di Zenneciler Street, troverete un'enorme immagine di calligrafi e negozi di antiquariato. Qui puoi ottenere una fotocamera digitale per le tue fotografie panoramiche. Se vieni all'uscita della strada, verrai dall'altra parte del Cebeci Han. Immediatamente adiacenti all'Han ci sono dei ramatori impressionanti. Gli artigiani che continuano a lavorare senza perdere i loro vecchi mezzi di sostentamento saranno contenti del loro lavoro artistico e della loro conversazione calorosa e piacevole. Dopo aver visitato molti itinerari turistici nel Gran Bazar, si consiglia di venire sicuramente a Feraceklar Street. Qui puoi star certo che ti libererai della stanchezza della giornata con l'esuberante caffè turco.

Open Days of Grand Bazaar

Il Grand Bazaar, che ospita ogni anno molti turisti locali e stranieri, è riuscito a preservare la sua importanza con la sua trama storica e gli oggetti artistici che fanno luce sul passato. Oltre ad essere un produttore, riesce a lasciare un'impressione impressionante alla vista del negoziante, che è vicino alla tela e anche con le sue preziose attività di lavoro manuale. Il Grand Bazaar è aperto tutti i giorni nei giorni feriali e nei fine settimana solo il sabato tra 08.30 e 19.00. È chiuso domenica.

Aggiornare: Durante i periodi COVID, il Grand Bazaar è stato chiuso per visite e shopping. Aggiorneremo le informazioni una volta riaperte.

Puoi comprare tutto ciò di cui hai bisogno Grand Turkish Bazaar online con Express Shipping in tutto il mondo!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *